10 ANNI DI MATTADOR

MARTEDI' 12 NOVEMBRE, ORE 17.30
STAZIONE ROGERS
RIVA GRUMULA 14, TRIESTE

10 ANNI DI MATTADOR
presentazione dei progetti editoriali Mattador/EUT

a cura di Fabrizio Borin e Mauro Rossi

Mauro Rossi presenta i progetti editoriali che Mattador porta avanti da molti anni insieme a EUT, casa editrice dell’Università di Trieste. Grazie a EUT infatti è possibile consultare gli Atti dei Convegni I Dialoghi di Mattador, preziosi volumi che raccolgono quanto presentato, dibattuto e discusso nelle edizioni precedenti del convegno. In questa occasione verrà presentato anche l’8° Volume della collana Scrivere le immagini. Quaderni di Sceneggiatura che raccolgono gli elaborati presentati al Premio Mattador e sono utilissimi strumenti per gli addetti del settore, tanto che vengono spesso consultati da case di produzione cinematografica italiane.
Introduce l’incontro Giovanni Fraziano.
Intervengono Pierluigi Sabatti, Fabrizio Borin, Gianluca Novel e Vinicio Canton.

Da oltre dieci anni l’Associazione Mattador, nata per continuare idealmente i sogni e i progetti di Matteo Caenazzo, fa emergere e valorizzare nuovi talenti dai 16 ai 30 anni, offrendo loro la formazione nei mestieri del cinema.


Scrivere le immagini. Quaderni di sceneggiatura - Quaderno 8, 2019
L’ottavo Quaderno delle pubblicazioni che da anni il Premio Mattador realizza con successo grazie alla preziosa collaborazione con le Edizioni dell’Università di Trieste, cade quest’anno nella ricorrenza del decimo anno del Premio e propone un ricco e variegato panorama: insieme ai consueti testi dei ragazzi premiati nelle precedenti edizioni, è stata dedicata particolare attenzione alle giovani promesse con i loro soggetti cinematografici, quei nuclei narrativi nei quali si possono trovare, in controluce, potenzialità di sviluppi per la scrittura più strutturata, per una sceneggiatura, per una realizzazione produttiva finale. Completano l’indice di questo importante volume riflessioni sulla storia e sull’esperienza dei due lustri dell’Associazione dedicata a Matteo Caenazzo, saggi critici e note dei tutor: a confermare la vitalità e centralità delle iniziative culturali e professionalizzanti del Premio stesso.  

I dialoghi di Mattador - Atti dei convegni 2017 e 2018
Insieme alla pubblicazione degli annuali Quaderni di “Scrivere le immagini”, tra i settori delle Attività Permanenti del Premio, si pone come qualificante iniziativa l’edizione periodica degli Atti risultanti dagli appuntamenti di convegnistica cinetelevisiva che, a partire dalla filosofia ed alla pratica della sceneggiatura, si aprono ai diversi orizzonti critici e professionali. Gli esiti dei due Convegni del 2017 e 2018 – “Confronto sulla sceneggiatura” e “Dopotutto domani è un altro giorno. Il finale dei film” – tenutisi rispettivamente a Trieste in ottobre presso la Sala Tessitori del Consiglio regionale della Regione Friuli Venezia Giulia e a Venezia, in novembre, nella prestigiosa Aula Baratto dell’Università Ca’ Foscari nell’ambito delle celebrazioni per il 150° dell’Ateneo, sono ora raccolti in volume a documentazione delle potenzialità critico-estetiche insite nell’esercizio ragionato della scrittura filmica.

Nell'ambito di
10 ANNI DI MATTADOR
si segnalano inoltre:
MERCOLEDI' 13 novembre dalle ore 9.00
Aula Magna Dipartimento Studi Umanistici Università di Trieste
DIALOGHI DI MATTADOR
3° Convegno sulla Sceneggiatura
“Le soglie della narrazione. Sugli incipit dei film e delle serie” a cura di Fabrizio Borin e Massimiliano Spanu.
Introducono Elisabetta Vezzosi, direttrice DISU Università di Trieste, Pietro Caenazzo, presidente
Associazione Mattador.
Modera Maria Carolina Foi, Università di Trieste. Interventi: Fabrizio Borin, Università Cà Foscari Venezia e direttore artistico Premio Mattador, Il principio della fine: «L’arrivée d’un train en gare de La Ciotat» (Lumière) e «8 ½» (Fellini); Vinicio Canton, sceneggiatore, Chi ben comincia… Come cambiano gli inizi della narrazione visiva; Massimo Degrassi, Università di Trieste, Oltre le nuvole: incipit e strategie narrative nel cinema d’animazione giapponese; Paolo Quazzolo, Università di Trieste, Dal palcoscenico allo schermo: gli incipit di «Macbeth»; Armando Fumagalli, Università Cattolica di Milano, «Principio è ciò che non ha in sé nessuna necessità di trovarsi dopo un'altra cosa» (Aristotele, Poetica): esempi da film e serie Tv.

Ore 15 Modera Luciano De Giusti, Università di Trieste. Interventi: Fabio Finotti Università di Trieste, Alle soglie del labirinto: storie migranti tra narrativa, teatro e cinema; Anna Zoppellari, Università di Trieste, Entrare nel testo filmico: il cineromanzo per Alain Robbe-Grillet;  Paolo Labinaz, Università di Trieste, La costruzione del common ground tra testo filmico e spettatore. Un contributo dalla pragmatica del linguaggio;  Mirko Locatelli, regista, Dal corpo dell’attore al corpo cinematografico: l’incipit come testimone di una genesi.


fino al 6 gennaio 2020
MUSEO REVOLTELLA
“10 anni di Premio d’Artista Mattador” mostra delle opere di 10 tra i maggiori esponenti dell’arte contemporanea, a cura di Riccardo Caldura