QUI E ORA dialoghi fra discipline 2019

MARTEDI' 7 MAGGIO, ORE 19
STAZIONE ROGERS
RIVA GRUMULA 14, TRIESTE

ARTE RUBATA

traffici illeciti e restituzione
delle opere d'arte trafugate

Francesca Fiorentini
Università degli Studi di Trieste
presentazione di Paola Monaco

Sono due le prospettive con le quali il diritto tradizionalmente guarda al patrimonio culturale, nel tentativo di sciogliere inestricabili paradossi insiti nella natura di questa nozione. Da un lato, il patrimonio culturale è visto come simbolo di una identità collettiva capace di aggregare le diversità ed evitare conflitti sociali; ma in questo caso si corre il rischio che il simbolo di una identità sia usato per affermare questa sulle altre. Dall’altro lato, il diritto guarda al patrimonio culturale come ad un insieme di oggetti ‘particolari’, destinati alla circolazione e alla fruizione da parte del pubblico. Ma qui si pongono delicati problemi proprietari relativi al titolo del bene culturale e al livello dei limiti alla sua libera circolazione. Questi problemi sono strettamente connessi all’esistenza di un mercato illecito dei beni culturali che è recentemente rafforzato dal terrorismo e dai problemi tecnici che esistono in materia di restituzione di un bene culturale rubato o illecitamente trasferito da uno stato ad un altro. L'incontro intende offrire uno sguardo d’insieme su questi aspetti, evidenziando cosa sta facendo oggi il diritto, nazionale e sopranazionale, per fronteggiare queste sfide.

Francesca Fiorentini
è Professore Associato di Diritto Privato Comparato presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche, del Linguaggio, dell’Interpretazione e della Traduzione, dell’Università degli Studi di Trieste. Le sue principali aree di ricerca riguardano il Diritto comparato dei beni culturali, il Diritto privato europeo, il Diritto comparato delle garanzie ai finanziamenti, il Diritto angloamericano. Tra il 2015 e il 2018 ha condotto una ricerca internazionale intitolata “The Right to Cultural Heritage – Its Protection and Enforcement Through Cooperation in the European Union”, finanziata dalla ERA-NET PLUS (Horizon 2020); si veda: http://www2.units.it/heuright . Tra i risultati della ricerca è in uscita il libro A. Jakubowski, K. Hausler, F. Fiorentini (eds), Cultural Heritage and the European Union. A Critical Inquiry into Law and Policy, Series: Studies in Intercultural Rights, vol. 9, Brill/Nijhoff, Leiden-Boston, 2019, pp. I-LVI, 1-472.