ROGERS PREVIEW

dicembre 2017

Rinnovata nei programmi e nella struttura organizzativa, Stazione Rogers, anche in virtù del coinvolgimento diretto dell’Università di Trieste, si accinge a nuovi passi e nuove esplorazioni nei territori della conoscenza e della cultura attraverso la realizzazione di un complesso intreccio  di attività che a partire dai consueti incontri domenicali si estenderà all’intera settimana aprendosi al pubblico dei giovani e, quale centro di divulgazione umanistica d’ateneo, agli studenti universitari intesi in questo caso  non solo come referenti  possibili, ma come agenti diretti delle iniziative. Approfittando di questo scorcio d’anno, Rogers Preview si propone come momento di sperimentazione, volto a stabilire le risonanze necessarie alle azioni future attraverso l’impegno di docenti, ricercatori ed esperti, su argomenti eterogenei ma ugualmente legati alle oscillazioni di prospettiva di una contemporaneità i cui tratti, in continuo mutamento, vanno, attraverso un’immaginazione speculativa continuamente interpretati.

Brevi e notturne, Rogers Preview propone delle “narrazioni” che si distinguono dalle consuete lezioni ex cathedra, richiamando attraverso la confortevolezza della parola le ragioni e il piacere del racconto.

Narrazioni del martedì a Stazione Rogers alle ore 22
a cura dell’Università degli Studi di Trieste

martedì 5 dicembre 2017
Giovanni Fraziano, Giovanni de Flego

Cara Architettura, benvenuta “Alla fine della storia”

martedì 12  dicembre
Jacopo Berti

La narrativa e la specie, ecotopie letterarie


martedi 19 dicembre
Giulia Zanfabro

Chi ha paura dei libri per bambine/i?

13 dicembre alle ore 17.30
Da Lenin a Lennon. Come jazz, rock, beat & pop contribuirono alla caduta della Cortina di Ferro”, presentazione del libro di Eugenio Ambrosi, 2017, EUT Edizioni Università di Trieste. Intervengono: Cristiano Degano, Mauro Rossi

 
altri appuntamenti:

Rogersvideo

14 dicembre alle ore 17.30
Dal mare alle navi alle case presentazione del video prodotto dalla Regione FVG- Panzano “Città giardinodel Cantiere di Monfalcone. Commentario: Edino Valcovich con Paolo Fragiacomo e Giorgio Gregorio

22 dicembre alle ore 17.30
Mais où est Leonor?, presentazione del video documentario su Leonor Fini realizzato da Giampaolo Penco e Corrado Premuda per  Trieste Contemporanea – Videoest, 2009.  Commentario degli autori.