UN FUTURO INATTESO

ROGERS SHORTS
NARRAZIONE DEL MARTEDI' ALLE ORE 22

MAPPE DEL FUTURO
TRA IMMAGINAZIONE E REALTA'
dialoghi fra discipline 2018/2019

MARTEDI' 26 GIUGNO ORE 22
STAZIONE ROGERS

UN FUTURO INATTESO
Il ritorno della selva
Sara Marini
Università IUAV di Venezia
presentazione di Giovanni de Flego

La selva, dopo essere stata cantata da Dante Alighieri come dimensione della mente, dopo secoli in cui le sue vicende sono state alterne, è tornata. Si scoprono foreste millenarie, i boschi avanzano conquistando territori, l’abbandono lascia spazio alla biodiversità, specie non urbane entrano in città, i comportamenti si “inselvatichiscono”. Il patto con la natura è saltato, serve un nuovo contratto naturale.

Sara Marini
è professore associato in Composizione architettonica e urbana presso l’Università Iuav di Venezia.
È direttore, con Alberto Bertagna, delle collane editoriali “Città e paesaggio. In teoria” (Quodlibet) e “Carte blanche” (Bruno). Principali pubblicazioni: Sull’autore (Quodlibet 2017),Venice. 2nd Document (con A. Bertagna, Bruno 2017), Le concert. Pink Floyd à Venise (con L.-C. Szacka, S.Lorrain, B2 2017), Recycled Theory. Dizionario illustrato/ llustrated Dictionary (curato con G.Corbellini, Quodlibet 2016), Nuove terre (Quodlibet 2010), Architettura parassita (Quodlibet 2008).